Ti trovi in: Home Le case dei bambini Il metodo Montessori
Il metodo Montessori PDF Stampa E-mail
In questa sezione viene presentata una scelta antologica di documenti che ricostruisce il rapporto tra gli asili aperti in Calabria dall’ANIMI e il metodo pedagogico di Maria Montessori. È possibile, inoltre, approfondire tale rapporto consultando ulteriori documenti dell’archivio ANIMI a esso collegati.

 

In una lettera del 1910 Leopoldo Franchetti incaricava Maria Montessori di scegliere alcune maestre, formate al suo metodo, da inviare nell’asilo di Melicuccà. Tale richiesta evidenzia lo stretto rapporto intercorso tra la pedagogia montessoriana ed il progetto degli “asili-modello” che l’Associazione intendeva creare in Calabria.

I documenti, relativi a Maria Montessori o che possono essere fatti risalire al suo metodo, indicano la volontà dell’Associazione di offrire quanto di più avanzato si stava allora elaborando nell’ambito della teoria e della pratica dell’insegnamento.

L’incontro tra il progetto degli “asili-modello” e la pedagogia montessoriana, si manifestò in particolare nel riconoscimento della centralità della figura dell’insegnante. I documenti riguardanti la scelta delle maestre per gli asili testimoniano la cura e l’intransigenza da parte dell’ANIMI nell’individuazione di personale adeguatamente formato.

La vita delle insegnanti, il loro rapporto con gli alunni e la società calabrese sono riportati, con toni spesso appassionati e vibranti nelle relazioni redatte per l’Associazione. È presente, infine, in Archivio, una serie di documenti relativa al materiale didattico che ricostruisce in dettaglio l’utilizzo del metodo Montessori nella vita quotidiana dei vari asili.